Il tuo browser non supporta JavaScript!

Appartiene al popolo

Appartiene al popolo
titolo Appartiene al popolo
sottotitolo Come restituire la sovranità ai cittadini
autori ,
argomento Italia e politica
collana Le storie
editore Melampo Editore
formato Libro
pagine 168
pubblicazione 2014
ISBN 9788898231287
 
15,00
 
Disponibilità immediata

Disponibile anche nel formato

In pillole

"Senza fermarsi all’eterno presente, ma immaginando un futuro diverso. In cui tutti tornino a essere sovrani"

"Un grande progetto politico va controcorrente rispetto al percorso oggi dominante, va alla ricerca di una soluzione alta: per una democrazia partecipata, un sistema elettorale che garantisca davvero la libertà di voto, effettive garanzie della libertà d’informazione, una reale tutela della concorrenza, un energico contrasto alla corruzione"
Oggi, al crescere della disuguaglianza, cresce l'astensione dal voto. Sono sempre più numerosi gli elettori che non partecipano, non decidono, sono lasciati ai margini. E di questo si parla pochissimo. La politica deve rompere uno schema pericoloso per se stessa, per le istituzioni democratiche e per la stessa rappresentanza (sempre meno rappresentativa). Gli esclusi vanno recuperati nel dibattito pubblico e nella relazione politica ed elettorale. È necessario intervenire su tutte le forme di partecipazione, a cominciare dai partiti, che devono tornare a essere il mezzo per concorrere alla determinazione della politica nazionale, per proseguire con le leggi elettorali, che devono consentire agli elettori di scegliere i propri rappresentanti, fino a coinvolgere gli istituti di partecipazione diretta, da potenziare e rendere più effettivi. In questo modo i cittadini potranno tornare a esercitare davvero la sovranità, che, come afferma l'articolo 1 della Costituzione, appartiene al popolo.
 

Biografia degli autori

Giuseppe Civati

Giuseppe Civati è deputato del Partito Democratico. Il suo blog ciwati.it è tra i più letti e cliccati d’Italia. Tra i suoi libri Qualcuno ci giudicherà (Einaudi, 2014) e 10 cose buone per l'Italia che la Sinistra deve fare subito (Laurana, 2012). Con Melampo editore ha pubblicato Il manifesto del partito dei giovani (2011) e Regione straniera. Viaggio nell'ordinario razzismo padano (2009).

Andrea Pertici

Andrea Pertici è professore di diritto costituzionale nell’Università di Pisa. Nel 2007 è stato consigliere giuridico presso l’Ufficio legislativo del Ministero per le politiche europee. Tra le sue numerose pubblicazioni scientifiche, Il giudice delle leggi e il giudizio di ammissibilità del referendum abrogativo Giappichelli, 2010), Il conflitto di interessi (Giappichelli, 2003). È tra gli autori del Commentario alla Costituzione (Utet, 2006). Scrive su diverse testate, tra le quali huffingtonpost.it e articolo21.org.

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.