Il tuo browser non supporta JavaScript!

"il manifesto", "A quattordici smetto" sullo scaffale

Recensione di: A quattordici smetto
26.05.2021
Nel suo A quattordici smetto. Ragazzi senza più paura (edizioni Zolfo, pp. 208, euro 18) Livia Pomodoro ci consegna un ritratto interessante di adolescenti e ragazzi migranti, emarginati e deviati da famiglia, sfruttamenti vari, solitudine. E anche se nel libro la capacità di riscatto e rinascita è sottolineata - nonostante alcune situazioni siano davvero disperate - le storie hanno il merito di inchiodare alle loro responsabilità non solo i poteri (criminali e non) ma anche gli adulti, spesso del tutto incapaci di concepire la complessità e stratificazione di un'ardua età di passaggio. Sono dodici storie, diverse l'una dall'altra, che offrono uno spaccato terribile del nostro tempo visto con gli occhi di individui che si stanno appena affacciando sulla scena del mondo. [...]

SCARICA L'ALLEGATO per proseguire nella lettura

A quattordici smetto

Ragazzi senza più paura

di Livia Pomodoro

editore: Zolfo Editore

pagine: 208

"In queste storie non c'è proprio nulla di inventato: sono tutte dolorosamente vere. Tra successi e delusioni mi sono accostata a questi ragazzi con l'animo e le intenzioni di chi ama l'umanità. Mi appartengono tutti".
18,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento