Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nel libro, Di Girolamo ferma il momento in cui la mafia cambia pelle

Recensione di: Matteo va alla guerra
23.05.2022
"Eccola dunque la storia, Matteo va alla guerra (https://bit.ly/3Q6vVgy) narra di fatti veri e documentati. 
Lo sforzo dell'autore sta nel cambiare il punto di vista dell'indagine, provando con successo 'a mettersi nelle scarpe, nel corpo, nelle ombre' dei mafiosi, nelle loro contraddizioni e miserie per sfuggire alla retorica delle celebrazioni, all'agiografia delle vittime, per far tornare le parole al loro mestiere".

Matteo va alla guerra

La mafia e le stragi del ’92. Come tutto ha inizio

di Giacomo Di Girolamo

editore: Zolfo Editore

pagine: 288

«Siamo qualcosa di nuovo, ma anche di antico. Noi siamo quelli che ingoiano i segreti d’Italia, noi siamo il labirinto».
18,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.